“Bright and inventive”
“Highly responsive and has good business sense”
CHAMBERS EUROPE – EDITORIAL GUIDE

Matteo Orsingher si è laureato con lode in legge presso l’Università di Bologna nel 1987 e ha svolto la pratica professionale a Padova e Milano presso lo studio del Prof. Alberto Miele. Ha fatto parte dello studio Pavia e Ansaldo dal 1990 al 1999, diventandone socio nel 1996. Dal 1999 al 2007 è stato responsabile per l’Italia del dipartimento di Proprietà intellettuale e tecnologia dell’informazione dello studio Freshfields Bruckhaus Deringer. Nel 2007 ha fondato con Fabrizio Sanna lo studio Orsingher Avvocati Associati. Matteo Orsingher ha una lunga esperienza nell’assistenza a clienti italiani e stranieri su un ampio spettro di questioni nei campi della proprietà intellettuale e industriale, della tecnologia dell’informazione, della concorrenza sleale, della pubblicità, di internet e del commercio elettronico, sia in ambito contenzioso che stragiudiziale, ed è spesso coinvolto dai suoi clienti – imprese leader di mercato o di primaria importanza – sui profili IP di complesse operazioni societarie e finanziarie. È avvocato dal 1990 e cassazionista dal 2015. Matteo parla inglese e tedesco.

Chambers Global 2024 | Top Ranked
The Legal 500 | Hall of Fame 2023
The Legal 500 | Recommended 2022
Chambers Europe | Top Ranked 2022
Legalcommunity | Best 50 lawyers 2021
Top Legal Guida Proprietà Intellettuale 2021